Made in Italy: Australia revoca dazi su pelati, soddisfazione Ue

Bruxelles – Pace fatta sui pomodori pelati fra Australia e Italia: il governo australiano ha deciso di ritornare sulla decisione del febbraio scorso di imporre dazi sulle scatole di pelati e salse di pomodoro importati dall'Italia con i marchi La Doria e Feger. La Commissaria Ue al Commercio Cecilia Malmstrom lo annuncia con soddisfazione su Twitter definendo la decisione annunciata come "uno sviluppo positivo". Meno di un anno dopo viene quindi revocata la contestata misura "antidumping", che secondo l'Australia sarebbe dovuta servire a compensare i privilegi di cui i produttori italiani godono grazie agli schemi comunitari di aiuti all'agricoltura, che permettono loro di praticare prezzi inferiori a quelli di mercato.
E' stato invece accolto il ricorso presentato dai produttori italiani, in cui si e' sottolineato che gli schemi di sussidi "green box" nell'ambito della politica agricola Ue non hanno effetti distorsivi sui prezzi dei pomodori in Italia. La Commissione fa sapere che pur considerando questa decisione come un fatto positivo, continuera' in ogni caso a vigilare "per evitare altre situazioni simili". 

Agi News

Leave a Comment